Feed RSS

Crop Circle a Bracciano

Inserito il

Ammetto di essere sempre affascinato dalle cose strane, specialmente dalle cose che riguardano l’ignoto, come in questo caso i cerchi nel grano. I cerchi nel grano spuntano regolarmente in ogni parte del globo, spesso la loro origine viene attribuita a mani extra terrestri. Ma molto più spesso si trattano di burle realizzate da qualche buon tempone terrestre. La mattina del 20 maggio 2012 in un campo di grano di una piccolissima frazione di Bertinoro, per la precisione Bracciano, è comparso questo enorme cerchio, al cui suo interno è disegnata una spirale. La cosa che rende curioso questo disegno nel grano, è la concomitanza con la forte scossa di terremoto che è avvenuta la notte stessa in cui è stato realizzato il disegno. Diversi giorni dopo, il grano da verde si trasforma in giallo, grazie i caldi raggi del sole, quindi prima che il grano venga mietuto, decido di recarmi sul posto per fare qualche scatto ricordo a testimonianza del evento, con me c’è un amico. Mentre percorriamo la strada che ci porta a Bracciano, la prima cosa che notiamo è la bellezza delle colline del nostro territorio, saremo pure due provincialotti, ma i sali e scendi delle nostre colline, unite alla visuale che da verso il mare, rende per noi questi posti unici. Arrivati a Bracciano abbiamo aguzzato la vista, ma non abbiamo scorto nulla che potesse somigliare a un cerchio nel grano, scoraggiati cerchiamo uno spiazzo per fare manovra e tornare indietro, quando vediamo sbucare dal nulla un signore anziano in perfetta tenuta da jogging, con una camicia hawaiana color mattone e il lettore Mp3 alle orecchie.

Cosa facciamo… chiediamo?

Ma si… al massimo ci dira che è stato tagliato… un crop circle… meglio se gli dici cerchio nel grano va la, non so mica se poi capisce.

Scusi… Scusi, buon uomo, sa mica se qui intorno c’è un cerchio nel grano?

Si, devi prendere quella strada che va in su… poi lasci la macchina da qualche parte… eee vai a piedi, che poi lo trovi.

Grazie mille è stato gentilissimo… (Questo è un fenomeno, altro che cerchi nel grano).

Avevamo il Crop Circle proprio sotto il nostro naso, ma la pendenza del terreno rendeva difficile la visuale. Lasciamo l’auto a bordo strada e ci addentriamo nel cerchio, poco dopo altre persone si aggiungono a noi, lo spettacolo è da togliere il fiato, il grano al centro del cerchio è piegato in più direzioni come se ci si trovasse dentro a un vortice. Le spighe così piegate mi ricordano i quadri di Van Gogh, dal centro del cerchio parte una spirale a spicchi che somigliano a delle lamelle di un diaframma, i corridoi che separano gli spicchi l’uno dal altro sono piegati in senso opposto, e la cosa si ripete ad ogni spicchio che forma la spirale, è una scena suggestiva, così come è suggestivo il vento che suona le spighe di grano al suo passaggio. Dopo aver fatto qualche scatto dentro il cerchio, decidiamo di spostarci per riprendere il cerchio per intero, giriamo per un po’ senza sapere dove esattamente ci avrebbe portato la strada, ma con la speranza di sbucare frontalmente al crop circle. E  alla fine la strada ci premia, regalandoci lo scorcio tanto agognato, scattiamo le ultime foto per poi tornare nella nostra dimensione. Poco dopo ci rendiamo conto che il corp circle dista qualche centinaia di metri da un noto luogo in cui vengono festeggiati matrimoni, il che ci porta a pensare che neanche il miglior organizzatore di scherzi per matrimoni avesse mai osato tanto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: