Feed RSS

Una Nobile Decaduta Contax 139 Quartz

Inserito il

Nel massimo splendore del 24×36 vi presento la Contax 139 Quartz, nobile decaduta della fotografia mondiale. Oggi Contax esiste solo nel ricordo degli appassionati, la sua padrona, la giapponese Kyocera, sentendo il fiato sul collo sempre più grosso del mondo digitale, cessa la produzione Contax in modo definitivo, un vero peccato, per storia, prestigio e qualità. La Contax 139 Quartz è un piccolo capolavoro tecnico, si inizia dal design esterno, le sue linee escono direttamente dalle miglior matite dei designer della Porche, si avete capito proprio bene, la Porche, la casa automobilistica tedesca che produce automobili di lusso, ma questo è solo l’esterno, sotto il vestito firmato Porche batte un cuore al quarzo. Tutti i tempi di scatto sono regolati mediante un cristallo di quarzo, un sistema rivoluzionario che controlla i tempi in modo perfetto, tanto da poter essere paragonato a quello di un orologio. La 139 Quartz montava le più esclusive ottiche Carl Zeiss, inoltre poteva montare le più economiche, ma non per questo meno performanti ottiche Yashica, le quali spesso condividono schemi ottici e licenze Zeiss. Oggi è facile trovare una 139 Quartz a meno di €100,00, l’esemplare in mio possesso con finta pelle di serpente molto Kitsch, corredata di un ottica Tokina 28/85 f3,5-4,5 AT-X, l’ho strappata per la modestissima cifra di €39,99 una vera miseria. Provare sul campo una fotocamera di questo genere è sempre un piacere, perchè quello che si ha tra le mani è un vero strumento di precisione, ci si rende benissimo conto di questo quando si infila l’occhio nel mirino e si mette a fuoco usando i microprismi e la linea spezzata, una precisione da far invidia a tutte le autofocus farcite di funzioni. L’ottica usata per provare la machina è il Tokina 28/85 F3,5-4,5 AT-X, un economico zoom tutto fare, ma capace di sorprendere se viene usato come si deve, con un interessante posizione close up, contrasto buono, cosi come il bokeh, sopra la media invece la gamma dei colori, veramente notevole la resa su diapositiva. Perché comprare una Contax 139 Quartz oggi? perché trovare una reflex a pellicola qualitativamente migliore di questa a un prezzo inferiore è impossibile, perché se si ha pazienza e voglia di provarla ci si rende conto di quanto è bello fotografare con un strumento comandato da se stessi.

RESA: 10

FEELING: 10

UTILIZZO: 8

GLOBALE: 9

GIUDIZIO FINALE: 37/40

»

  1. il mio ragazzo, da quando ce l’ha, non usa nessun’altra macchina. 🙂

    Rispondi
  2. L’ho usata un botto. Ora non scatta più….è caricata ma lo shutter non scatta….:(

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: