Feed RSS

Olympus Pen E-P2 il micro 4/3 per tutte le tasche

Inserito il

Questo mese grazie al contributo di Matteo Renzi e i suoi €80 euro netti in busta paga ho deciso di darmi alla pazza gioia, ho €80 euro tondi tondi da sputtanare, sono un deviato per la fotografia e quindi come me li sputtano??? Ma è ovvio… se poi leggo un annuncio che dice “Olympus Pen E-P2 perfettamente funzionante €80” il gioco è già fatto, quindi entriamo con slancio nel meraviglioso mondo dei Micro 4/3. In breve, La Olympus Pen “Original” quella a pellicola per intenderci, era molto più di una semplice macchinetta mezzo formato ma era un autentico capolavoro, il sistema fotografico della Pen univa una elevata qualità ottico meccanica a un uso più accorto e lungimirante della costosa pellicola, un mix molto apprezzato da i consumatori più incalliti di fotografie. Da questo aspetto Olympus riparte e ripropone in chiave digitale la sua nuova Pen con un sensore per l’appunto ridotto, il micro 4/3 che moltiplica la lunghezza focale degli obiettivi x2, le nuove Pen Digitali conquistano così una nuova fetta di mercato fotografico proponendosi come un prodotto dal elevata qualità tra le Mirrorless. Ho finito la storiella e quindi torniamo a noi, ho preso questa Olympus Pen E-P2 per €80 la lente che la equipaggia è un 15mm f8 grande quanto il tappo per tener chiuso il corpo macchina e oggi ho fatto un giro in bici con la fotocamera nella tasca dei pantaloni.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Il 15mm f8 è un incrocio tra un Pinhole e un giocattolo, ma può sorprendere la resa in certe situazioni.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

L’Olympus E-P2 è una fotocamera completa, costruita in solido metallo e piena di sorprese come i filtri artistici, per chi ama gli effetti in stile Instagram l’E-P2 non può non piacere, tra l’altro voglio chiarire che se si usa un filtro Art l’effetto sarà solo sul file Jpg mentre il file Raw sarà in tutto e per tutto un file normale, non si perde niente ad usare i filtri. Per le foto di prova che ho fatto durante il giro in bici ho provato un paio di filtri, Diorama e Pinhole e in entrambi i casi l’effetto è risultato gradevole nonostante l’obiettivo usato è più un giocattolo che un obiettivo vero, la macchina è molto semplice e intuitiva da usare, è quasi impossibile sbagliare uno scatto. Perché comprare una Olympus Pen E-P2? perché quando usci nel 2009 era il top della gamma micro 4/3 e tuttora fornisce immagini dalla qualità elevata. A chi consiglio questa macchina? a tutti quelli che vogliono girare leggeri senza rinunciare alla qualità.

RESA: 10

FEELING: 9

UTILIZZO: 10

GLOBALE: 10

GIUDIZIO FINALE: 39/40

»

  1. Purtroppo a me Renzi questi famosi 80 euri non me li ha allungati altrimenti avrei seguito il tuo consiglio! sembra divertente, le immagini che hai caricato sono i jpg della fotocamera a dimensione piena o hai sviluppato i raw? Mica male…

    Rispondi
    • A parte la penultima foto ( quella dove c’è l’ombra della ruota della bici ) che è un Raw le altre foto sono tutte Jpg della macchina. Se si ha l’occasione giusta è una macchinetta che da grandi soddisfazioni, anche se si usa un finto obiettivo come il 15mm f8.

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: